20 February 2019

Qui pollo ci cova: le più belle favole con polli scritte da Gianni Rodari

Quando il pollo esce dal pollaio le sorprese sono infinite! Ecco le più belle favole con polli scritte da Gianni Rodari.

Fileni
Qui pollo ci cova: le più belle favole con polli scritte da Gianni Rodari

Protagonista al cinema, in bella vista in tante opere artistiche e fonte d’ispirazione per gadget straordinari: quando il pollo esce dal pollaio, cari amici Chicken Lovers, le sorprese possono essere infinite!

Così per curiosità ci siamo divertiti a scovare, nel baule di storie del nostro Gianni Rodari, una serie di racconti e poesie dove i polli diventano abili viaggiatori dello spazio, pulcini sorprendenti che lasciano tutti a bocca aperta, ma anche vanitose galline orgogliose delle proprie uova.
Ecco qui le storie dei polli più divertenti scelte come spunto per voi (e soprattutto per i vostri bambini!)!

Lo scrittore

Gianni Rodari è uno scrittore che non ha bisogno di presentazioni. Da “Marcovaldo” alle celebri “Favole al telefono”, non c’è campo che non abbia esplorato e animale che non abbia incontrato. Poteva quindi mancare il pollo? Certo che no!

Dal tenero pulcino alla vivace gallinella, il pollo raccontato da Gianni Rodari esprime tutto il sapere e la cultura legati alla tradizione popolare.
Sono storie dal sapore di una volta, semplici e sorprendenti, costruite con intelligenza e con una importante chiusura educativa, per aiutare il lettore a trarre un insegnamento alla fine di ogni racconto.

Il Pulcino Cosmico

La prima storia di Gianni Rodari che vi proponiamo parla di un pulcino viaggiatore capace di affrontare ogni difficoltà imprevista con coraggioso ottimismo!
Il “Pulcino cosmico”, inserito nella raccolta “Favole al Telefono” (pubblicata per la prima volta da Einaudi Edizioni nel 1962), racconta la storia di un pulcino in missione segreta dal suo pianeta Marte Ottavo per trovare gli agenti terrestri che avrebbero visitato il suo pianeta di lì a 25 anni per educarli e insegnar loro a pilotare uova volanti. Tuttavia, la sua navicella di cioccolato viene rotta da una curiosa famiglia, i Tibolla. Il cosmopulcino riuscirà a portare a termine la sua missione?
La risposta è ovviamente contenuti nella raccolta “Favole al Telefono”!

Il gatto e la gallina

Il secondo spunto è una breve poesia che mette a confronto due personaggi diversi: un gatto e una gallina.
È tratta da “Il libro delle filastrocche”, pubblicata per la prima volta nel 1951.
La frizzante descrizione dei due personaggi – il gatto che parla poco (solamente quando gli va e solo con chi preferisce) e la gallina chiacchierona (a cui piace raccontare e vantarsi di ciò che fa) sono l’occasione per capire che talvolta le situazioni si possono affrontare in modi diversi, ognuno con le proprie motivazioni. In alcune occasioni siamo un po’ gatti, in altre gallina. Anche se noi Chicken Lovers ci sentiamo soprattutto gallina!

Il pulcino Marziano

La terza storia che vi proponiamo è una nota filastrocca pasquale che vi farà sorridere e anche sorprendere.
Racconta di un giovane pollo che arriva da lontano – addirittura dal pianeta Marte – su un uovo di cioccolato.
Da questa piccola “navicella” esce un piccolo, delicato ospite: un pulcino marziano davvero ben educato che lascerà tutti di stucco per la sua unicità!

Ecco per voi Chicken Lovers una bella sorpresa per raccontare questa divertente filastrocca ai vostri piccoli: il testo originale della filastrocca.

Ho visto, a Pasqua, sbarcare
dall’uovo di cioccolato
un pulcino marziano.
Di certo il comandante
di quell’uovo volante
di zucchero e cacao
con la zampa ha fatto ciao.
E il gatto, per la sorpresa,
non ha detto neanche: “Miao”.

Siete pronti per insegnarla ai vostri bambini in vista della Pasqua?


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.