6 February 2015

Idee da provare a casa: il Kebab di Pollo

Gustoso, appagante e variegato: il Doner Kebab è un piatto che puoi cucinare veloce anche a casa. Scopri con noi come.

Fileni
Idee da provare a casa: il Kebab di Pollo

Afiyet Olsun” significa “Buon Appetito” in Turco. E la Turchia è il paese di origine di uno dei più gustosi cibi da strada: il Kebab. E se ti dicessimo che è possibile cucinarlo in modo facile e veloce anche in casa? E magari sfruttando una carne sana e delicata come quella del pollo?
Se sei un amante dei sapori etnici ecco l’articolo che fa per te: un viaggio alla scoperta del Kebab e i consigli per prepararlo a casa.

Kebab, ricetta di un successo gustoso

Una volta era il pasto principe del quartiere Kreuzberg di Berlino. Una ricetta tanto amata da meritarsi anche una serie su MTV chiamata “Kebab for Breakfast“. Oggi lo possiamo trovare in ogni angolo delle nostre città, in attesa di conquistarci con i suoi speziati sapori e il suo incantevole profumo.
Termine di origine persiana, secondo la tradizione araba il Kebab fu inventato nel medioevo da alcuni soldati abituati a usare le loro spade per grigliare la carne sul fuoco in campo aperto.
Doner Kebab è invece la tipologia di Kebab più conosciuta. Letteralmente significa “Kebab che gira” ed è un delizioso panino da passeggio.
Quando invece la carne è racchiusa da una fragrante piada, allora il suo nome varia in Dürüm Kebab.
In entrambi i casi, la carne è accompagnata da un mix di verdure e salse, scelte per ottenere un connubio di sapori degno dei migliori panini di "Man VS Food".

Dalla strada a casa tua: ecco come si fa un Kebab casalingo

Solitamente la carne usata per il Kebab è un mix tra diverse carni, tra cui vitello e pollo. E proprio il pollo, che ha già conquistato il mondo delle tagliate, può essere una fantastica soluzione per un Kebab fai da te. Anche perché non serve per forza il girarrosto, ma basta un po’ di creatività e le spezie giuste. Il trucco è, infatti, tutto nella marinatura della carne, che va eseguita con pazienza e attenzione. Ecco come:

1) Prendi
dei petti di pollo e marinali con un preparato di spezie per Kebab (che puoi trovare in diversi supermercati) oppure unendo insieme paprika, timo, pepe nero e bianco, aglio secco, cipolla secca, alloro, cumino, cardamomo, cannella, un po’ di olio e del succo di limone;
2) lascia la carne a marinare in frigoriferoper una/due ore oppure (se puoi) anche per una notte intera;
3) una volta trascorso questo tempo cuoci i petti di pollo su una piastra ben calda.
4) quando saranno cotti, trasferisci le fette su un tagliere e tagliale a fiammiferi sottili.

E poi? Non ti resta che comporre a tuo piacimento il panino aggiungendo cipolla, pomodori, cavolo verza, peporoni, cetriolo, carote, salsa salsa greca e – solo per i più coraggiosi – salsa piccante. E per un risultato da “unti e bisunti” accompagna il Kebab con delle croccanti patatine.

Afiyet Olsun!

Kebab con Riso e Fagioni

Non hai tempo per cucinare ma vuoi gustare il meglio del Kebab? Lasciati conquistare dal Kebab Fileni!

Scopri di più

 


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.