fbpx
25 September 2019

Fai come Fileni: evita gli sprechi

Il rispetto dell’ambiente è alla portata di tutti. Ecco alcune regole per essere eco-sostenibili in cucina e non sprecare cibo.

Fileni
Fai come Fileni: evita gli sprechi

La salvaguardia dell’ambiente è responsabilità di tutti. Il nostro compito, come azienda, è importante, ma anche tu nel tuo quotidiano puoi fare molto, ad esempio spegnere le luci quando non servono, usare l’acqua con parsimonia, preferire una passeggiata all’auto, ridurre gli sprechi.
In questo articolo, oltre a spiegarti cosa facciamo per ridurre gli sprechi, ti regaleremo qualche consiglio pratico da adottare, con grande amore per la terra in cui viviamo!

Niente sprechi per Fileni

Niente si crea e si distrugge, ma tutto si trasforma. Questo concetto si riflette lungo tutta la nostra filiera visto, che grazie al riutilizzo degli scarti di lavorazione sia in agricoltura che a livello industriale, la nostra azienda produce una bassissima percentuale di rifiuti. Nel caso dell’allevamento biologico, ad esempio, anche gli scarti delle lettiere usate dai nostri animali si trasformano in compost, trovando nuovo utilizzo e nuova vita.
Questo è uno dei nostri metodi per abbattere gli sprechi.

Progettare beni a impatto zero che considerano il destino del rifiuto dopo l’uso è un’altra regola che guida il nostro lavoro. Grazie a questo orientamento abbiamo creato la cassetta Ebox e la nuova confezione anti-spreco per i prodotti panati.

Grazie alla cassetta Ebox possiamo stoccare la doppia quantità di cibo nello stesso volume esterno del contenitore precedente.
Questo ci permette di risparmiare ogni anno oltre 700 tonnellate di carta, mentre grazie al Bi-pack Fileni puoi tagliare la confezione senza aprirla completamente. In questo modo, potrai consumare solo ciò che desideri e conservare le restanti porzioni in futuro, senza perdere la consistenza della impanatura croccante ed evitando ogni spreco.
Anche questo è ridurre gli sprecare!

Consigli per ridurre gli sprechi prima, durante e dopo la spesa

  1. Prima della spesa – La lista della è importante: gli acquisti vanno organizzati in anticipo con un’applicazione o il classico foglietto. Saper cosa acquistare permette di non comprare troppo o seguendo solo la fame;
  2. Durante la spesa – Attenzione alle etichette: controllare la data di scadenza e valutare se riuscirai a consumare quell’alimento entro quel giorno è altrettanto importante. Nessun problema con gli alimenti a lunga conservazione, ma per latticini, affettati, carne o altri ingredienti delicati è meglio dare una controllata;
  3. Durante la spesa – Mai acquistare a stomaco vuoto: rischieresti di mettere nel carrello tutto il supermercato!
  4. In cucina – Considera le giuste porzioni: razionalizzare la quantità di cibo necessario per ogni piatto è sicuramente un altro nodo cruciale per ridurre gli sprechi. Sai di non avere ospiti a cena? Meglio non preparare 500 grammi di pasta.
    In caso avessi abbondato, nessun problema. Puoi portarlo al lavoro, regalarlo a un vicino, congelarlo.
  5. In cucina – Usa gli avanzi: ci sono innumerevoli modi di riutilizzare gli avanti. Scoprine alcuni qui.

 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.