31 May 2006

Happy hour con patapollo

Tutta la tenerezza del pollo e la fragranza della panatura di patate

Fileni
Happy hour con patapollo

Che relazione c’è tra la tenera carne di pollo e le patatine croccanti? Lo scopriamo grazie ad una sfiziosa novità, il “Patapollo” Fileni. Un modo divertente e gustoso di mangiare, per concedersi uno stuzzichino fuoripasto o per una serata in compagnia con gli amici. E anche qualcosa di più; perchè Patapollo ora ha vinto anche un importante premio.

Patapollo” è stato segnalato al concorso ‘Cibus of the year 2006’ di Parma come miglior piatto pronto (premio attrattività), già vinto da Fileni nel 1992 con il ‘Bellepronti: pollo spezzato con patate e coniglio spezzato con olive’, nella sezione ricetta innovativa. Sembrano patatine fritte; in realtà, sono gustosi dischetti di petto di pollo con panatura di patate. Fileni, quarta azienda nazionale e leader nelle marche per il settore avicunicolo, ha proposto alla tredicesima edizione del Salone Internazionale dell’Alimentazione il “Patapollo”, snack dalla classica forma rotonda delle patatine fritte, ricoperte da una leggera e dorata panatura di patate.

Rotonda, sottile e croccante come una vera patatina, ma più salutare, “Patapollo” nasce proprio dalla tendenza sempre più diffusa a consumare sempre più i “fuori pasto” e risponde all’esigenza di offrire al mercato dei pasti fuori casa una soluzione veloce, gustosa, sana e facile da preparare sia in forno, che in padella o nella friggitrice. Ottimo da assaggiare durante aperitivi e happy hour; gustoso e in perfetta sintonia in abbinamento a verdure, olive all’ascolana e spiedini. 

Originale e nuovo anche il concetto del packaging: un bag colorato che ricorda il sacchetto delle patatine.


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.