15 April 2013

Rimedi contro la sonnolenza primaverile

Appunti e ricette per combattere la sonnolenza primaverile attraverso l’alimentazione.

Fileni
Rimedi contro la sonnolenza primaverile

Aprile dolce dormire“. È in questo semplice e conosciuto proverbio che si nasconde la risposta al perché in questo periodo ci ritroviamo a sognare letti e divani.
Come mai la primavera ha su di noi questo “effetto collaterale”? Possiamo combattere stanchezza e sonnolenza attraverso l’alimentazione?
A queste e altre domande abbiamo deciso di rispondere con il nostro post.

C’è un legame tra cibo e sonno? Come il mal di testa o il raffreddore (altro malanno tipico di questo periodo), anche insonnia e sonnolenza sono collegate a quello che mangiamo.
A confermare questa teoria ci hanno pensato i ricercatori dell’Università della Pennsylvania, che hanno recentemente scoperto che più la dieta è corretta, più il sonno sarà regolare e salutare.
I risultati dello studio parlano chiaro: chi sceglie una dieta varia (capace di alternare vitamine, proteine, carboidrati, minerali e fibre), beve molta acqua e non eccede nell’assunzione di calorie, dorme meglio.
Al contrario, chi beve poco, non varia la sua alimentazione e tende a scegliere cibi molto calorici, sarà più propenso a dormire troppo o troppo poco.

Aprile dolce dormire: perché? La risposta è molto semplice: se in primavera ci sentiamo più stanchi e affaticati, è a causa dei nostri ormoni. L’aumento delle temperature e delle ore di luce influisce infatti direttamente sul nostro sistema endocrino.
Quando cambiano le condizioni climatiche, il nostro organismo produce più ormoni e il sonno si trasforma nello strumento che aiuta a ripristinare le energie necessarie per questi processi.

Ricette contro il raffreddore

In primavera, oltra alla sonnolenza, c’è un altro “nemico” da combattere: il raffreddore.
Scopri come affrontarlo attraverso l’alimentazione.

Leggi il post

Qual è l’alimentazione giusta per combattere la sonnolenza? Per affrontare in modo sano e naturale questi cambiamenti, il nostro alleato principale è l’alimentazione.
Alleggerire, rinnovare o curare la nostra dieta è la strada giusta per evitare la sonnolenza e affrontare altri malanni legati a questo periodo.

Via libera dunque a frutta e verdura di stagione, incluse primizie di primavera come asparagi e carciofi. Largo a deliziosi legumi come piselli, a germogli di soia e alla frutta secca.
Sì a uno scacco di cioccolato fondente ogni tanto, che in caso di emergenza
ci rifornirà dell’energia necessaria per affrontare ogni giornata.

In linea generale, meglio preferire alimenti facilmente digeribili, tisane energizzanti al caffè e carni bianche a quelle rosse. Ovviamente è importante anche bere molto (ma questo vale in ogni periodo dell’anno) ed evitare tutti quei cibi che possono appesantire stomaco e fegato.

E con una dieta così sarà ancora più semplice arrivare pronti all’estate!

Le informazioni contenute nel primo paragrafo si riferiscono a un articolo apparso su www.corriere.it.


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.