fbpx
1 February 2017

Pollo, amore e fantasia: un San Valentino afrodisiaco con il pollo

Oltre a ostriche e champagne, anche il pollo può aiutare a rendere la festa degli innamorati decisamente più… passionale! Scopriamo insieme perché.

Fileni
Pollo, amore e fantasia: un San Valentino afrodisiaco con il pollo

Dopo non aver dormito per mesi a causa del “cosa fai a capodanno?“, ecco che ci tocca il nuovo tormentone “cosa fai a San Valentino?“. Di consigli per la festa degli innamorati te ne abbiamo dati tanti. Questa volta, quindi, puntiamo tutto sul piccante. E ti parliamo del pollo di San Valentino, il cibo afrodisiaco da scegliere quest’anno.

Cosa sono gli alimenti afrodisiaci?

Che sia una cena in un ristorante o nella propria casa, per ravvivare la passione puoi scegliere tra una vasta gamma di alimenti afrodisiaci.
Il termine afrodisiaco deriva dalla dea greca dell’amore Afrodite che, secondo la leggenda, uscì dal mare dentro una conchiglia d’ostrica, divenuta poi il simbolo per eccellenza della tavola afrodisiaca.
Ma quali sono gli alimenti afrodisiaci? Oltre a ostriche, champagne e fragole, note per le loro proprietà afrodisiache, secondo il nutrizionista Pietro Migliaccio è il pollo il nuovo ingrediente della passione.
Dice l’esperto: “è leggero, facile da cucinare ed è ricco di serotonina, un neurotrasmettitore che dona serenità e allontana lo stress accumulato durante la giornata”.

Un pollo per due, cucinato in coppia

Quindi il pollo è il nuovo alleato dell’intesa di coppia, meglio ancora se cucinato assieme alla persona amata.
La complicità dietro i fornelli può aiutare, infatti, a rinsaldare l’intesa. Anche (e soprattutto) sotto le lenzuola.
Qualche idea da copiare? Senza dubbio  l’intramontabile pollo al curry, o il più sfizioso petto di pollo con rabarbaro.

Una tavola apparecchiata con cura

Anche una bella tavola apparecchiata con cura può aiutare a creare la giusta atmosfera. Se tutti i giorni la tavola si apparecchia solo per essere funzionale, durante le occasioni speciali, come il San Valentino, deve essere curata in ogni dettaglio.
Scegli una tovaglia di classe, alla quale abbinare tovaglioli, piatti, posate e bicchieri. L’iconografia del rosso va per la maggiore a San Valentino oltre, ovviamente, agli intramontabili cuori.
Come segnaposto, puoi realizzare a mano un oggetto ricordo o, più semplicemente, scrivere una piccola dedica d’amore, poche parole per stimolare, ulteriormente, l’appetito.

Quindi, un pollo per due cucinato in coppia e servito in una bella tavola apparecchiata con cura: questa la nostra ricetta per un San Valentino pieno d’intesa, amore e fantasia.


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.