18 March 2016

Mal di stomaco? Pollo e tacchino ti possono aiutare

Le carni bianche sono talmente leggere e digeribili da essere perfette nella maggior parte delle diete. Vuoi sapere perché? Te lo spieghiamo noi.

Fileni

Buone sono buone, versatili sono versatili, e magre sono magre. Cosa chiedere di più alle nostre amatissime carni bianche? Nulla, perché è confermato che pollo e tacchino sono un’ottima scelta per mangiare sano, anche se si soffre di gastrite o reflusso gastrico. Perché? Te lo raccontiamo noi.

Mangiare oggi

Intolleranze, gastriti, reflussi, ulcere e acidità: quanto è difficile mangiare oggi! Le nostre abitudini sono cambiate e continuano a cambiare, si parla con troppa superficialità di cosa fa bene e cosa no, e i metodi di produzione dei cibi spesso non hanno come scopo ultimo la qualità.
E noi? Preferiamo guardare al prezzo anziché alla salute, e aspettiamo sempre di organizzare la dieta seguendo l’ultimo studio shock. Risultato: non sappiamo mai cosa mangiare, e quando ci troviamo di fronte a dolori e fastidi, capire cosa scegliere e cosa evitare diventa un lavoro a tempo pieno.

Digeribili, leggere, tenerissime: le carni bianche vincono sempre

Il primo consiglio, che ormai avrai imparato a memoria, è scegliere prodotti di qualità e di provenienza certificata, facendo quindi attenzione alle etichette nutrizionali. E fin qui tutto bene.
Oltre a questo, ci sono però degli alimenti da scegliere, quelli sempre presenti nella maggior parte delle diete (ovvero: salvo diverse disposizioni del medico). Stiamo parlando delle carni bianche.

Queste carni sono ricche di proteine nobili e di aminoacidi ramificati, e poverissime di grassi. Ma non solo: ciò che le rende speciali è che sono tenere, facilmente masticabili e super digeribili, a patto che tu le cucini in modo semplice (arrosto, ai ferri, lessate o in brodo).

Se la tenerezza è garantita della struttura delle fibre muscolari, inferiori rispetto alle altre carni, la masticabilità è merito della minor presenza di tessuto connettivo. Tutto questo le rende perfette per bambini, persone anziane, sportivi e in caso di problemi allo stomaco.

Qualcosa su come funziona la nostra digestione

A questo punto la domanda però rimane: perché le caratteristiche di cui ti abbiamo parlato sopra sono importanti se si soffre di mal di stomaco?

Prendiamo due condizioni comuni come la gastrite e il reflusso gastroesofageo. Entrambi i problemi possono essere risolti o ridotti scegliendo di mangiare carni bianche (ovviamente non fritte). Se il cibo che mangiamo è troppo elaborato o pesante, il nostro corpo fa molta fatica a digerirlo. Paste al forno cotte per 48 ore, alimenti grassi e dolcetti pesanti come un macigno sono difficili da masticare, stimolano la secrezione gastrica aumentando l’acidità, rallentano lo svuotamento dello stomaco e riducono il tono del cardias (valvola tra esofago e stomaco). Sono loro i responsabili di notti in bianco, dolori allo stomaco e rigurgiti acidi.

Al contrario, pollo e tacchino, grazie alle loro fantastiche peculiarità, sono due super alimenti che permettono di digerire correttamente e restare in forma. Sono questi i due super alimenti che ci possono aiutare a prenderci cura della nostra salute ogni giorno. Perché non approfittarne?

Una giornata a caccia di falsi miti

Dalla colazione alla cena, facciamo un po’ di luce sui falsi miti gastronomici.

Scopri di più


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.