fbpx
26 October 2012

Il giorno del Ringraziamento, tra storia e ricette

Alla scoperta della tradizionale festa americana.

Fileni
Il giorno del Ringraziamento, tra storia e ricette

Chi è cresciuto a pane e telefilm americani, si ricorderà sicuramente che a novembre i protagonisti si ritrovavano a festeggiare il giorno del Ringraziamento. L’abbiamo visto in Friends, Beverly Hills, Dawson’s Creek e in tanti altri serial. Ma cosa rappresenta questa giornata e con quali gustose ricette si festeggia? Scopriamolo insieme.

Il giorno del Ringraziamento, assieme ad Halloween, è un’importante festa americana che si celebra il quarto giovedì di novembre.
La ricorrenza ricorda la storia dei Padri Pellegrini giunti dall’Europa che, dopo un primo lungo inverno senza raccolto, furono aiutati dai nativi americani a far fruttare i semi portati dal vecchio continente.

Per festeggiare il successo del primo raccolto, i Pellegrini organizzarono una grande festa assieme ai nativi dove banchettarono con i migliori cibi locali, tra cui zucche, patate e tacchini.

Scopri l’arrosto di tacchino secondo Fileni.

Scopri il prodotto

 

Oggi il giorno del Ringraziamento rappresenta per gli americani una sorta di anticipazione del Natale. Parenti e amici si ritrovano infatti insieme per un grande pranzo ricco di squisite ricette tradizionali.

Al centro del tavolo, il tradizionale tacchino ripieno, preparato usando pangrattato e arrostiti, nonché salvia, sedano e cipolle tritate e, in alcuni casi, castagne, mele, uvetta etc.

A completare la tavola, un gustoso brodo, patate preparate in diversi modi, la salsa di mirtillo, mais, piselli e l’immancabile torta di zucca.

 

Il giorno del Ringraziamento diventa così un meraviglioso modo per trascorrere una giornata in compagnia dei propri cari, e preparare lo stomaco alle feste natalizie!


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.