13 December 2013

Quattro film per un Natale gustoso

Cerchi idee per le feste natalizie? Eccoti serviti quattro film tutti da assaporare in compagnia di quattro ricette a tema.

Fileni
Quattro film per un Natale gustoso

Natale è sinonimo di presepe, camino, agrifoglio e film in famiglia. Se il vostro fedele divano conosce a memoria le battute di Edmund Gwenn in “Miracolo della 34° strada” e la vostra adorata televisione si rifiuta di sintonizzarsi sulla risata di Eddie Murphy in “Una poltrona per due”, eccovi serviti quattro gustosi film (con tanto di ricette consigliate) da assaporare in dolce compagnia della vostra famiglia.

Un film croccante, adatto a tutta la famiglia. Olive, 7 anni e un sogno nel cassetto: vincere il prestigioso concorso di bellezza “Little Miss Sunshine” in California. Sheryl una mamma indaffarata e moglie di Richard ossessionato dal successo, non solo editoriale. Completano il quadretto famigliare il fratello maggiore, lo zio e il nonno della piccola sognatrice, ciascuno con le proprie bizzarrie e  problemi esistenziali. 
Il sogno americano sembra non accorgersi della famiglia Hower, ma loro non ci pensano e prima di partire alla volta della California a bordo di uno sgangherato pulmino, trovano il tempo per gustarsi insieme del delizioso pollo fritto.
Ricetta consigliata per rendere più gustosa la visione di “Little Miss Sunshine”? Non ci sono dubbi, le nostre polpettine di tacchino fritte.
E se non ti basta, perché non provi le nostre deliziose e croccanti crocchette di pollo.

Il grande gusto del West. Rimaniamo in America, ma spostiamoci nel vecchio west. C’è un uomo seduto al tavolo in un saloon. Ha gli occhi azzurro ghiaccio e la pelle scottata dal sole. Si presenta: “Lo chiamavano Trinità”. L’oste gli porge una porzione di fagioli ma lui la rifiuta; vuol l’intera padella. Come dargli torto: nessuno può resistere ad una porzione fumante di fagioli del peone.
L’avventura di “Lo chiamavano Trinità” continua anche a tavola con una ricetta che ha come protagonista i fagioli: tacchino aromatico con purea di fagioli neri e burrata.
Non sei sazio? Goditi anche il nostro kebab con riso e fagioli della linea Sempre Domenica.

 Il cous cous, tra cinema e cucina

Anche il cous cous è stato il protagonista di un gustoso film del 2007.
Vuoi saperne di più?

Leggi l’articolo

I cannelloni di Tom Hanks. Stati Uniti, terra di cowboy, indiani, ma anche meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Questo è il caso di  Viktor Navorski protagonista di “The Terminal” giunto nell’aeroporto di New York con la valigia stracolma di sogni e ambizioni. Purtroppo per lui il direttore del JFK, da vero burocrate consumato gli metterà il bastone tra le ruote negandogli la possibilità di respirare l’aria della Grande Mela. Viktor è bloccato in aeroporto per giorni ma non si abbatte, anzi; decide di cucinarsi una specialità tipica del posto: Cannelloni alla JFK.
Se sentir parlare di cannelloni ti ha stuzzicato l’appetito, accompagna “The Terminal” con i nostri cannelloni con pollo erbette e spinaci oppure con queste strepitose lasagne al ragù di pollo.

Sapori etnici da Golden Globe. L’ultimo film che vi consigliamo, da gustarvi con la vostra famiglia ha come protagonista assoluto Clint Eastwood. Penserete ancora western. Quasi. Non ci sono cappelli di cuoio, cinturoni e stivali, ma solo cavalli e molti, sotto il cofano della “Gran Torino”, custodita gelosamente in garage da Walt Kowalsky, un veterano della guerra in Korea. Le parti si ribaltano e ora è Walt ad avere timore dell’invasione asiatica nel suo quartiere. I vicini di casa dagli occhi a mandorla non la pensano come lui e cercheranno di fargli cambiare idea “prendendolo per la gola”; riusciranno gli involtini vietnamiti a siglare la pace tra due culture così distanti?
Le ricette da gustare mentre guardi “Gran Torino”? Sono ben tre! Involti di tacchino con ortaggi, involtini di tacchino e pere oppure involtini di verza con pollo e speck.


 

SE TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO, LEGGI ANCHE

SCOPRI TUTTI I PRODOTTI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.